MISSION E VISIONE STRATEGICA

ACG Auditing & Consulting Group S.r.l., costituita nel luglio del 1998 da un gruppo di professionisti provenienti dal settore della revisione contabile(di seguito indicata come ACG), è iscritta nel Registro delle Società di Revisione ex D.Lgs. n. 39/2010 e annovera tra le sue principali aree di competenza le seguenti attività:

  • Revisione Contabile e Certificazione dei Bilanci di Società Private, Enti ed Università Pubbliche;
  • Assistenza tecnica, monitoraggio, revisione e certificazione delle spese in relazione ad attività finanziate con fondi comunitari e nazionali, quali FSE, FESR, FEAMP, FSC, Programmi di Iniziativa Comunitaria (EQUAL, YOUTH), Programmi di Cooperazione Territoriale e Transnazionale (INTERREG, MED, ENPI CBC, ALPINE SPACE, CENTRAL EUROPE, SEE), Programmi SOLID (FEI, FER, FAMI), Fondo Nazionale SPRAR, Programmi di Cooperazione Transfrontaliera (IPA Adriatic, Italia-Slovenia, Grecia-Italia), Fondi Interprofessionali per la Formazione Continua, ecc.;
  • Consulenza nell’ambito dell’organizzazione contabile di Enti e Società di natura pubblica e privata, per la redazione del Bilancio, la tenuta dei registri obbligatori ai fini civilistici e fiscali, la gestione del personale;
  • Assistenza tecnica, monitoraggio, rendicontazione, revisione e certificazione di spesa in relazione ad attività finanziate con fondi comunitari e nazionali:

◦FSE, FESR, Programmi CTE, Programmi a Gestione Diretta della Commissione, PAC Piano di Azione per la Coesione;

◦Fondi Nazionali per la Formazione Continua gestiti da Fondi Paritetici Interprofessionali

 

ACG conta oltre 300 clienti di natura pubblica (Amministrazioni Centrali, Regioni, Province, Comuni, CCIAA, Enti Pubblici non Economici, Società Pubbliche – Gruppo Ferrovie dello Stato), distribuiti nell’intero territorio nazionale. Il fatturato conseguito dalla Società nell’ultimo triennio (2020-2021-2022) supera l’importo complessivo di 6 ML di euro.

 

ACG è in possesso della Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001: 2015, della Certificazione Ambientale UNI EN ISO 14001:2015 per l’attività di Revisione contabile, certificazione di bilancio e delle spese, organizzazione contabile di Enti e Società di natura pubblica e privata e della Certificazione UNI EN ISO/IEC 27001:2013.

ACG opera nel rispetto delle norme professionali di riferimento e secondo procedure validate e codificate dal Sistema di Qualità interno. La qualità del servizio prestato è assicurata da:

– un’attenta analisi dei fabbisogni del cliente;

– una progettazione personalizzata degli interventi;

– costante attività di aggiornamento e formazione del personale;

– disponibilità di una rete di professionisti presente su tutto il territorio italiano;

– multidisciplinarietà delle risorse componenti i team di lavoro;

– riservatezza e indipendenza nell’approccio all’esecuzione del servizio.

 

ACG ha attualmente in organico 35 unità lavorative, 1 Amministratore Unico e 2 Soci fondatori.

L’azienda è interessata da un importante processo di crescita nell’ultimo triennio sia dal punto di vista del fatturato sia dal punto di vista dell’organico.

 

 

IL PERCORSO VERSO LA PARITÀ DI GENERE

Con l’obiettivo di svolgere al meglio la propria missione e in coerenza con la visione strategica, ACG ha deciso di adottare un Sistema di Gestione per la Parità di Genere (SGPG) conforme alla UNI/PdR125:2022, quale valido strumento per assicurare la parità di genere relativa alla presenza e alla crescita professionale di tutte le persone presenti in azienda.

I PRINCIPI ISPIRATORI E L’IMPEGNO DELLA DIREZIONE

I Principi fondamentali alla base della Politica per la Parità di Genere di ACG , sono:

  • IMPARZIALITÀ E INCLUSIVITÀ
  • CORRETTEZZA E TRASPARENZA
  • TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PERSONALE
  • CONTRASTO AD OGNI FORMA DI MOLESTIA E VIOLENZA DI GENERE

Per favorire il raggiungimento dei principi e degli obiettivi enunciati, la Direzione di ACG, tramite l’Istituzione di un Comitato Guida, si impegna a:

  • adottare strumenti per prevenire ogni forma di discriminazione di genere indipendentemente dal ruolo ricoperto e dal livello di responsabilità;
  • valorizzare e comunicare le diversità e l’inclusione in ogni processo aziendale: dalla ricerca e selezione delle risorse umane all’accesso alla formazione, dalla definizione delle politiche retributive alla valutazione delle performance e all’attribuzione dei sistemi premianti, dalla selezione dei fornitori all’erogazione dei servizi/ fornitura dei prodotti;
  • contrastare la violenza di genere in ogni sua forma attraverso azioni di sensibilizzazione
  • aggiornare la sua politica come impegno per continuare a rinnovarsi costantemente

POLITICHE SPECIFICHE SULLA PARITÀ DI GENERE

Gli impegni assunti da ACG sulla parità di genere, riguardano le seguenti aree:

  1. Selezione ed assunzione

Il processo di recruitment di A.C.G. passa attraverso una politica inspirata ai principi di equità ed imparzialità nella valutazione delle candidature.

  1. Equità salariale e gestione delle carriere

Per garantire la parità di genere, ACG ha avviato programmi di sviluppo e valorizzazione delle proprie risorse  e politiche di retributive e di crescita  basate su equità e performance.

In particolare, ACG promuove specifici percorsi  formativi e di coaching  focalizzati a rafforzare le competenze richieste e finalizzati a garantire sempre di piùl’equilibrio di genere rispetto  alla copertura di posizioni di responsailità.

  1. Genitorialità e cura

Al fine di promuovere la conciliazione dei tempi vita-lavoro, ACG promuove l’uso di:

  • Smartworking / lavoro agile
  • Banca delle Ore
  1. Conciliazione dei tempi vita-lavoro

La conciliazione dei tempi vita-lavoro viene agevolata da ACG attraverso l’erogazione di Contributi e Convenzioni con Asili privati con fascia di età 0-3 anni del territorio ternano.

Inoltre, è stata istituita con un Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario nazionale per l’attuazione di misure di conciliazione delle esigenze di cura, vita e lavoro in favore del personale.

  1. Contrasto di ogni forma di violenza e di molestia sul luogo di lavoro con specifici canali attraverso i quali possono essere indirizzate le segnalazioni di comportamenti scorretti.

MONITORAGGIO E ATTUAZIONE DELLA POLITICA

La Politica sulla parità di genere prevede, ai fini di valutarne l’idoneità e la necessità di effettuare modifiche o integrazioni, la definizione e il Riesame periodico degli obiettivi sulla parità di genere da parte del Comitato Guida.

DIFFUSIONE DELLA POLITICA

La politica sulla parità di genere è comunicata e diffusa a tutto il personale e alle parti interessate mediante la comunicazione interna e la pubblicazione sul sito istituzionale.

 

Terni, 20/12/2023                                                                                                                                                                                                                                       L’Alta Direzione